Abano-Levico: un nebbioso 1-1

Abano, 11 novembre – Inizio alle ore 14.30 con una nebbia fitta che accompagna i circa 100 spettatori e le due formazioni, in maglia bianca gli aponensi e in giallo gli ospiti.

Al 20′ cross dalla sinistra di Xausa per Calì che manda fuori di poco. Al 30′ scende Bortolotto sulla desta per Fuscello che insacca la rete del vantaggio. Al 35′ tiro da fuori area di Tescaro, respinge Ruzzarin che non riesce a ribattere Piccinini in velocità: 1-1. Al 36′ l’Abano reclama un rigore per fallo di mano in area che l’arbitro non vede e non assegna. Protagonista del secondo tempo è la nebbia che, infittitasi, non lascia spazio a molto gioco e obbliga a fraseggi corti per entrambe le formazioni a centro campo. Al 10′ l’Abano sostituisce Segato con Pepe e al 25′ Maniero con Maistrello, senza tuttavia cambiare le sorti della gara resa ostica dalla poca visibilità.

Domenica prossima fischio alle 14.30 per Tamai-Abano a Tamai (Pordenone).

 

Lascia un commento