Abano poco incisivo e il Virtus Vecomp vince 1-2

200 persone presenti per Abano-Virtus Vecomp con in panchina neroverde  il DS Maniero per squalifica di mister De Mozzi.  Stadio comunale di Abano finalmente riaperto dopo l’annuale manutenzione. Fischio di  inizio alle ore 15.00 per una gara che si annuncia difficile per entrambe le formazioni.

I primi 25 minuti si svolgono a centro campo con azioni di gioco abbozzate da ambo le squadre che non formalizzano. La gara si sblocca al 27’ con schema di gioco  del Verona che insacca con colpo di testa di Cernigoi annullato per fuorigioco. Un minuto dopo arriva la reazione dei termali con azione sulla destra, cross di Creati, respinta dalla difesa e Bortolotto da fuori area colpisce e alto sopra la traversa. Al 36’ ammonizione del 4 Rossi per fallo al limite dell’area su Bortolotto.  Calcio d’angolo di Creati sul primo palo e il difensore viene anticipato da Barrichello che non riesce ad inquadrare la porta. Al 41’ palla in profondità, Barrichello si gira e tira a lato. Risponde il Verona  con cambio di gioco dell’11 che stoppa la palla e la scarica sul 9 Verdun che si accentra e tira di mancino fuori. Il primo tempo si conclude in modo sostanzialmente equilibrato.

Nel secondo tempo cambio maglie per gli aponensi che indossano muta bianca su richiesta del direttore di gara,. Al 7’ cross dalla ¾ del Verona, la palla rimbalza e l’11 colpisce a mezza altezza impegnando Ruzzarin che para deviando a lato. L’11 Cernigoi recupera la palla, appoggia a Verdun fuori area che calcia al volo reimpegnando  Ruzzarin che devia in angolo.  Al 10’ esce Maistrello sostituito dal giovane Cuccato:  gli aponensi cambiano modulo con un 3-5-2. Al 14’ rinvio profondo di Ruzzarin, il difensore respinge male, Barrichello stoppa palla, si allarga leggermente e mette un cross morbido sul secondo palo che Munarini libero colpisce di testa incrociando: gol di vantaggio per i neroverdi.  Riparte subito il Vecomp, mischia dentro l’area neroverde, la palla viene appoggiata fuori da De Cesare, Creati tira al volo e manda a lato.

Al 30’ punizione del  14 a rientare, colpo di testa dei rossoblu e para centralmente Ruzzarin.  Al 34 entra Pedrinelli per la Virtus e il gioco si apre a favore degli ospiti di casa che insidiano ripetutamente l’area neroverde realizzando negli ultimi 3 minuti di gara.  Al 43’ calcio d’angolo in area respinto da Thomassen, la palla cade fuori dall’area e viene subito rimessa dentro di controbalzo;  il 18 Vesentini  coglie l’occasione e infila a Ruzzarin un pallonetto guadagnando il pareggio (in sospetto fuorigioco non segnalato dal guardalinee).  Al 45’ il Verona replica:  lancio in profondità , l’11 stoppa la palla, si gira verso la porta e fa un passaggio filtrante a Vesentini che tira strozzando la palla e insacca.

Scoraggiamento e concretezza in casa neroverde a voce del DS Maniero. “Sul secondo gol c’è stato un fallo, ma il gol è stato in realtà subito ben prima. E’ ormai l’ennesima partita che perdiamo pur facendo buon gioco: ci manca la voglia di guadagnarci  centrimetri di campo e di sfoderare aggressività e guizzo d’ingegno.  Giocare bene 90 minuti in questo campionato non basta più, bisogna giocarne con cattiveria 95 minuti e più. Nota senz’altro di rilievo per Thomassen, Meneghello e Cuccato che hanno inciso sul gioco al loro ingresso in campo, tuttavia  ora sono solo i ragazzi a poter dare una svolta al gioco mettendoci un quid in più. Domenica prossima con la Luparense San Paolo e sarà un derby difficile, vedremo se sapremo dare una svolta “dal cuore” al nostro gioco”.

Appuntamento il prossimo weekend anticipato a sabato 10 ore 15.00 a San Martino di Lupari per il derby con la Luparense San Paolo.

 

Abano: Ruzzarin Alex (1), Tescaro Alessandro (2), Zattarin Filippo (3), Ballarin Alessandro (4), Meneghello Gianluca (5), Thomassen Dan (6), Bortolotto Enrico (7), De Cesare Massimo (8), Barrichello Fabio (9), Maistrello Mattia (10), Creati Alberto (11). A Disposizione Rossi Chauvnet Enrico, Rinaldi Alessandro, Antonioli Paolo, Cuccato Federico, Petito Davide, Rampin Federico, Munarini Luca, Bison Andrea, Ambrosi Matteo.

 

VIrtus Vecomp: Tebaldi Marco 81), N’ze Marcus (2), Peroni Enrico (3), Rossi Jacopo (4), Allegrini Alessio (5), Boateng  Francis (6), Santuari  Nicolas (7), Burato Marco (8), Verdun Servin (9), Mansah Davis (10), Cernigoi  Jacopo (11). A disposizione: Bongiovanni Luca, Rizzi Alessandro, Alba Fabio, Maccarone Federico, Lechthaler Massimo , Joketic Nikola, Vesentini Michele, Frinzi Alessandro, Pedrinelli Cristian.

Foto: gol di Munarini

PHOTOGALLERY

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com