ALEX FERRANTE: IL NUOVO MATADOR ARGENTINO IN CAMPO

Pozzonovo, 17 agosto – Seconda amichevole questa con il Pozzonovo per Alexis Ferrante, attaccante centrale italo-argentino classe 1995. Debutta con il Thermal lo scorso 11 agosto mettendo a segno due reti, e conclude oggi con …. gol. Dopo il contratto quinquennale con la Roma, che lo porta in Italia a 16 anni facendolo crescere con la Primavera e dandogli in attivo una stagione con la prima squadra di Zeman, Alexis viene reinvestito in lega pro con il Lucca di mister Guido Pagliuca e poi in serie D con
l’Imola. “Quando l’ho visto lo scorso anno in campo – esordisce il DS Maniero – mi è stato chiaro che Alexis è giocatore professionista strutturato. Dopo aver ascolato la sua storia personale gli ho proposto di provare a reinventare la sua carriera partendo da un progetto di valorizzazione dei giovani come il nostro. Era una scommessa. Che però gli è piaciuta”. “Alexis è giovane e può davvero fiorire qui da noi – continua mister Tiozzo. Guido Pagliuca è un amico e un tecnico preparato: lui per primo ha tifato per questo sodalizio”. Un metro e 75, grande prestanza fisica, personalità forte e in campo e nel gruppo, Alexis non aggiunge troppe parole alla stagione sportiva che lo attende. “Vorrei fare bene
– sorride con un filo di timidezza Alexis – aiutare la squadra ad arrivare alta in classifica giocando con grinta. I mister che ad oggi sono stati per me cruciali (De Rossi e Pagliuca) mi hanno traferito la priorità della grinta in campo. E quest’anno voglio buttarla fuori tutta”. I ….gol e la corsa ininterrotta odierna sembrano dargli ragione: sabato prossimo con Vicenza siamo pronti a vederne grinta aggiuntiva. Da Tigre argentina.
Nota di benvenuto anche a Nicolas Cottignoli, new entry aponense ad arricchiere le fila dei “guardiani della porta”.
Classe ’97 è cresciuto nella scuola del Cesena ed ha militato la scorsa stagione al Mezzolara.

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com