Con l’Union Ripa la gara non si sblocca ma non fa male: 0-0

Seren del Grappa, 13 dicembre – Prestazione tutto sommato positiva per gli aponensi che portano a casa un pareggio con l’Union Ripa la Fenadora e danno il benvenuto in panchina a mister Zeman.

Fischio d’inizio alle ore 14.30 con circa 200 spettatori, il Ripa in bianco e gli aponensi in neroverde, accolti da striscioni neroverdi della tifoseria locale che condividono con l’Abano i colori sociali. L’inizio dimostra già vivacità in campo: al 10′ Tescaro entra in area con un assolo pericoloso e spedisce fuori di poco. Al 15′ punizione dal limite di Madiotto che manda appena sopra la traversa. Al 20′ Caridi tenta il gol ma fa uscire di poco a fil di palo. Al 36′ Fusciello sostituisce Caridi, cerca subito il gol ma intercetta il palo.

Il secondo tempo si apre con i primi 15 minuti a centro campo con possesso di palla principalmente aponense che mantiene il gioco senza creazioni offensive. Al 20′ Bortolotto spreca una bella occasione da gol su assist di Gnago, sbagliando a per tu con il portiere. Al 25′ Zeman lascia spazio a Creati che sostituisce Caridi. Al 30′ il neoinserito Creati serve da calcio d’angolo Fuscello che stacca di testa e manda a lato di poco. AL 40′ entrano Bison e Maniero al posto di Zattarin e Gnago che tuttavia non riescono a sbloccare il gioco.

Il direttore di gara fischia la finale al 48′ con risultato invariato.

Prossima domenica in campo il derby con l’Este presso lo Stadio di Abano.

(foto di archivio)

Lascia un commento