Dopo l’amichevole con il Chievo, domani derby con la Luparense San Paolo

Chiusa l’amichevole di ieri con il Chievo Verona, i ragazzi di mister De Mozzi si prepararano alla 7°giornata di campionato in trasferta contro la Luparense San Paolo, anticipata a domani ore 15.30.

“Ieri, spiega De Mozzi, è stato un test positivo. Ho schierato in campo per una mezz’ora la formazione che scenderà in campo domani e i ragazzi hanno dimostrato buon gioco. Poi come sempre le amichevoli sono ininfluenti sul versante tecnico: giocare contro una squadra di serie A ha per noi come obiettivo il puro divertimento e il respirare il calcio di categoria. I più giovani hanno toccato con mano il calcio vero, non è cosa che capita tutti i giorni”. Ospitalità del Chievo Verona completa e perfetta, dal pranzo a Veronello con la visita degli impianti sportivi alla gara a Sommacampagna, chiusa con un 5-0 in cui tuttavia i neroverdi sono riusciti a costruire gioco e ad essere propositivi costruendo gioco soprattutto nel primo tempo (grazie alla formazione senior, di contro a quella junior scesa in campo nel secondo tempo).

Domani gara che si preannuncia impegnativa con la Luparense, dopo le ultime tre giornate negative. “Veniamo da 3 sconfitte – conclude De Mozzi – e questo è un chiaro svantaggio mentale che dobbiamo superare sul campo. Loro sono avversari determinati a lottare per salire e con qualche curriculum calcistico superiore al nostro. Tuttavia direi che l’Abano ha capacità tecniche non inferiori e possiamo giocarcela a viso aperto”.

Aggiornamento fissato per domani pomeriggio dal campo di San Martino di Lupari. Per ora, un forte e chiaro “Forza Abano”!

foto: uno scatto dell’amichevole di ieri con il Chievo Verona

Lascia un commento