Giovanissimi Sperimentali: quando il calcio mette le ali (Mestre-Abano 2-4)

Mestre, 31 gennaio – Un’altra vittoria per i ragazzi di mister Vettore, che in questo campionato sembrano davvero aver messo le ali ai piedi e al cuore. Decisi a svettare all’apice della classifica senza cedere il passo mai. Ancor di più  con la seconda in classifica, il “temuto” Mestre che i ragazzi incontrano oggi a Mogliano Veneto. Una generosa coltre di nebbia abbraccia le formazioni al fischio di inizio delle 10.30. Gli aponensi costruiscono fin dai primi passaggi un bel gioco e non tardano a finalizzare le reti del vantaggio: Floriani apre le danze con il primo gol, lo segue Nalesso che sigla la sua doppietta, contro un Mestre che riesce a mettere a segno 2 gol e, sopra il conto, un sofferto autogol .

Il largo sorriso di mister Marco e di coach Fabio Moro – responsabile del settore giovanile – è davvero doveroso…a rigor di numeri. Da inizio anno i ragazzi hanno collezionato 17 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta; 71 gol  (miglior attacco) e 10 reti subite (miglior difesa del campionato). Nel calcio, come nella vita, i numeri non sono tutto. Tuttavia fungono da cartina tornasole per permetterci di gioire, cambiare passo o ricalcolare la rotta: per i nostri Giovanissimi sono la conferma  dei aver trovato l’alchimia corretta. CUORE + PIEDI = ALI. Quando il cuore incontra i piedi, il calcio mette le ali.

 

 

Lascia un commento