Juniores: l’Abano supera di una rete il Calvi Noale (2-3)

Torreselle, 19 settembre – La prima di campionato ci porta in un minuscolo centro ai confini delle province di Padova, Treviso e Venezia. Il piccolo impianto sportivo, all’ombra di un campanile color tortora, é circondato dalle agricole venete, dove trebbiatrice e trattore sono la colonna sonora all’evento che sta per cominciare.

La temperatura é elevata e la piccola gradinata metallica é gremita di simpatizzanti e mamme coi ventagli.
Alle 16 e 04 il direttore di gara, in elegante divisa blu elettrico, da inizio alla gara.
Parte forte l’Abano che organizza il gioco e costringe i padroni di casa sulla difensiva. Al minuto numero 11 un preciso cross di Marco Michelotto dalla sinistra, imbecca Leonardo Portalone che, con la testa riccioluta, manca il bersaglio di un niente. Al 12° ancora Michelotto penetra in area con un guizzo che costringe il suo marcatore a buttarlo giù. Rigore sacrosanto! Batte Petito che spiazza: 1 a 0.
Al 20° il Calvi Noale attacca dalla sinistra e mette il suo esterno in condizione di entrare in area; uscita disperata del nostro numero 1 che respinge corto sui piedi di un avversario. Un pallonetto di pregevole fattura gonfia la rete della porta sguarnita ed é parità. Due minuti più tardi una punizione dei padroni d casa va di poco alta sulla traversa.
Al 31° Alberto Turrini, con una rasoiata dal limite, impegna il portiere avversario che blocca a terra. Al 40° un’ottima combinazione Turrini-Portalone mette in condizione Michelotto di tirare da pochi metri: alto.
La partita prosegue, così, in sostanziale equilibrio, con continui capovolgimenti di fronte che la rendono piacevole ed emozionante fino al minuto 44 quando, sempre dalla sinistra, il numero 11 dei bianco azzurri penetra con uno slalom che semina il panico nella nostra difesa, mette al centro una palla che il numero 9 non ha difficoltà ad infilare in porta: 2 a 1 e tutti a bere il the!
La seconda frazione vede subito un pallonetto del nostro piccolo Turrini che il numero 1 avversario riesce a neutralizzare. E’ la sua ultima azione prima di lasciare il posto al subentrante Bison. Al 10° Michelotto, su punizione, scalda i guantoni al portiere. Si ripete al 18° e mette fuori di poco. Al minuto 25 anche il biondo Matteo Fiorentini esce per lasciare posto a Bortolato.
La gara resta in equilibrio precario fino a 10 minuti dalla fine quando gli aponensi, stimolati da un mister Pezzin in grande spolvero e forti degli uomini più freschi, cominciano ad alzare il ritmo e costringono i giocatori del Calvi Noale ad indietreggiare. Inizia una serie di mischie furibonde che portano prima, il nostro Ambrosi a pareggiare il conto al 40° e, proprio allo scadere, l’instancabile Michelotto, tra una selva di gambe trovare la forza di infilare la palla da 3 punti.
Forza Abano!!!

di Mirco Bortolato

Lascia un commento