l’Abano stravince a Sacile con un 4-0

Inizio alle ore 14,30, circa 200 spettatori a sostenere i padroni di casa in bianco e gli ospiti in neroverde. Entrambe le formazioni scelgono un modulo 4-3-3. La partita inizia subito con un cross di Cuccato dalla destra per Bortolotto che calcia a botta sicura e obbliga Nutta a stoppare in angolo. Seguono venti minuti di gioco monolpolizzati dall’Abano che, dopo un tentativo offensivo di Gnago, crea buoni fraseggi a centro campo concedendo spazio alla Sacilese: al 23′ Caldarelli cerca il gol dal limite dell’area e manda a lato; risponde subito Bortolotto da sinistra per Gnago che da distanza ravvicinata calcia sul portiere. Al’30 Guarino fa incursione di area e mette fuori di poco, ritenta De Martin che smarca in area Guarino e calcia sul portiere in uscita. Al 37′ l’Abano riesce a bucare la difesa avversaria approfittando della mischia in area: Gnago calcia sul portierte, ribatte Fusciello e segna il 1 gol aponense. Al 40′ Fusciello tenta la doppietta: triangolo in velocità tra Fuscello e Bortolotto, para Nutta. Al 45′ Caldarelli cerca il pareggio, calcia dal limite ma para Bettin.
Alla ripresa del secondo tempo, Zeman schiera in campo De Cesare per Rampin e motiva la formazione ad un gioco maggiormente aggressivo: al 2′ Pramparo cerca il gol ma spedisce fuori di poco, al 4′ insiste Caridi che con un tiro appena dentro l’area infila sotto le gambe di Mutta e segna il 2-0. Al 9′ Bottone calcia fuori area ma trova Bettin attento in agolo; al 20′ De Cesare in area conclude un batti e ribatti con un tiro sotto la traversa, che vale agli aponensi il 3-0. Al 30′ entra Creati per Caridi, Ginestra per Gnago; al 42′ viene espulso Castellano della Sacilese per doppia ammonizione. Al 43′ Zattarin scende dalla sinistra servendo in area Bortolotto che insacca a botta sicura realizzando il 4-0. Al 45′ Bortolotto a tu per tu con Nutta manca il quinto gol calciando addosso al portiere.

Concreto mister Zeman “abbiamo creato tantissimo, più di 15 palle gol, ma anche rischiato troppo nel primo tempo in cui abbiamo giocato sottotono. Abbiamo sottovalutato la Sacilese: dopo le prime azioni di “quasi gol” abbiamo mollato la presa, perso coesione tra i reparti, attendendo il gol anziché cercarlo con determinazione. Il loro averci messo in difficoltà dal 20′ ci ha dato un po’ di pepe e nel secondo tempo ci siamo espressi bene. Bellissimo il quarto gol di Bortolotto: avevamo studiato e provato l’azione molte volte in settimana e il vederla concretizzanta in modo rapido, preciso, veloce, è stata una bella soddisfazione”. Nota di merito anche a Prampano (difensore centrale), new entry aponense dalla Triestina: “si vede che gli mancava un po’ il campo – conclude Zeman – ma si è integrato bene con il gruppo, ci ha aiutato a non subire gol e sono convinto riuscirà a esprimersi al meglio nelle prossime gare”.

Settimana prossima appuntamento a Abano contro il Monfalcone.

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com