OPSA: Tartarughe e Giovanissimi “amici per il calcio”

A voi le foto del pomeriggio di “amicizia e calcio” tra gli ospiti dell’OPSA – nome di battaglia: “le Tartarughe” – e i nostri Giovanissimi Sperimentali. Ci permettono pubblicarle i responsabili dell’OPSA, che ringraziamo sia per la bella esperienza vissuta , sia per la possibilità di “raccontare con le immagini” che il calcio non è solo uno sport. E’ una via di relazione, di vicinanza, di contatto tra mondi diversi. Che spesso vivono in prossimità e rischiano di non conoscersi o non avere occasione di arricchirsi a vicenda.

Plauso a mister Marco che ha voluto questo pomeriggio post natalizio per la sua squadra, plauso a suor Paola e a suor Lia che hanno accolto i nostri atleti, e ….soprattutto…plauso degno di Curva Da Stadio per le due formazioni: Tartarughe e Giovanissimi 2002! Che da una palla calciata hanno cavato fuori la ricchezza di uno sguardo scambiato. Di una stretta di mano. Di un’emozione. Di un tempo condiviso.

I grandi guadagni forse li vedremo nel tempo e nella vita personale di ogni singolo atleta (Tartarughe e/o Neroverdi)…di certo però noi tutti potremo assistere al secondo tempo di questa partita Tartarughe-Neroverdi. Annunciato in primavera nel campo da gioco aponense, per onorare il “girone di ritorno”. Ragazzi, iniziamo a scaldare il tifo da Stadio … Curva Neroverde e Curva Opsa dovranno essere pronte a incitare il “vero calcio”. Quello che apre le porte alla relazione e pianta nei cuori il desiderio di accogliere l’Altro nella sua unicità.

PHOTOGALLERY

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com