Capitan Finazzi: «Cercheremo di fare del nostro meglio per difendere la striscia positiva e conquistare altri punti pesanti»

Thiago Finazzi, classe 1988, capitano dell'Abano

Thiago Finazzi, classe 1988, capitano dell’Abano

Il blitz esterno di domenica scorsa sul campo dell’Academy Plateola ha regalato all’Abano la prima vittoria stagionale e il terzo risultato utile consecutivo dopo i pareggi con Pozzonovo e United Borgoricco Campetra.
Cinque punti in tre gare che hanno permesso ai neroverdi di abbandonare l’ultimo posto solitario del girone B di Eccellenza e scavalcare il San Giorgio in Bosco, fermo a quota 4.
«È molto bello e soddisfacente terminare le partite portando a casa dei puntisottolinea il neoacquisto aponense Thiago Finazzi, classe 1988, che nelle ultime gare ha indossato la fascia di capitanoLa prima vittoria è coincisa con la prima gara in cui la squadra non ha subìto gol, e questo è sempre un segnale importante. Dobbiamo pensare a divertirci e a guadagnare punti preziosi per l’obiettivo-salvezza: per fare questo bisogna mettere in campo sacrificio e spirito di squadra, restando sempre “sul pezzo” fino al fischio finale dell’arbitro. Non è stato facile ottenere tre risultati utili consecutivi contro avversari così forti: con umiltà e lavoro cercheremo di fare del nostro meglio per difendere la striscia positiva e conquistare altri punti pesanti».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com