Iniziata a Bresseo la tre-giorni di allenamenti di selezione: l’Abano 2021/2022 è pronto per il decollo

Mister Massimo Milazzo con il direttore sportivo Franco Sartori

Mister Massimo Milazzo con il direttore sportivo Franco Sartori

È scattata ufficialmente oggi pomeriggio la tre-giorni di allenamenti di selezione per allestire il nuovo Abano 2021/2022.
Al centro sportivo «Euganeo» di Bresseo mister Massimo Milazzo ha diretto la sua prima seduta da tecnico neroverde: queste le sue impressioni al termine di una giornata molto intensa.
«È stato un “battesimo” molto particolare, contraddistinto da condizioni climatiche davvero incredibili. Nella prima mezzora abbiamo lavorato sotto il sole con un grande caldo, poi è arrivato un diluvio che ci ha accompagnato per quasi un’ora e mezza. Sono comunque soddisfatto, perché ho avuto sensazioni positive. Dopo una breve fase di attivazione e riscaldamento, abbiamo disputato delle piccole partitelle undici contro undici. C’erano quasi tutti ragazzi in prova, che continueremo a visionare tra domani e giovedì: ho avuto delle ottime sorprese da alcuni giovani che non conoscevo e delle altrettanto piacevoli conferme da altri elementi che conoscevo già e di cui sapevo bene le qualità e le caratteristiche. Alcuni non li vedevo da tempo, ma li ho ritrovati più forti di prima: giocatori di qualità assoluta, di categoria, che in Eccellenza sarebbero validissimi. Ora logicamente si inizierà a fare dei colloqui in sede per capire con chi si riuscirà a trovare l’accordo: in ogni caso sono molto contento e le prime sensazioni sono davvero positive».
Che Abano sta nascendo, in vista della nuova stagione?
«È evidente che siamo “work in progress”, un cantiere aperto. In questi tre giorni valuteremo moltissimi profili e stiamo tuttora cercando dei giocatori in ruoli specifici. Bisogna continuare a lavorare per farci trovare pronti quando si inizierà a fare sul serio».

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com