Mister Perrone: «In queste categorie la voglia di emergere e di migliorarsi, giorno dopo giorno, è determinante»

Carlo Perrone, nuovo allenatore dell'Abano

Carlo Perrone, nuovo allenatore dell’Abano

Giorno dopo giorno, l’Abano 2022/2023 prende sempre più forma: oggi ne parliamo con mister Carlo Perrone, a cui abbiamo chiesto un primo pensiero sul nuovo progetto neroverde.
«Sta nascendo un bel gruppo e non vediamo l’ora di iniziarele parole del tecnico aponensePersonalmente sono abbastanza contento, perché in poco tempo siamo riusciti a portare a casa dei giocatori davvero interessanti. Logicamente dobbiamo ancora inserire alcuni tasselli importanti, ma il tempo a disposizione non manca e ci faremo trovare pronti. Sarà un Abano molto giovane ed è una cosa che abbiamo sempre saputo, alla luce della scelta di fare gli allenamenti al pomeriggio. Una scelta che magari ci porta a trovare meno giocatori disponibili e a perdere qualcosina in termini di qualità, ma che mi darà l’opportunità di fare a tutti gli effetti “l’allenatore” e non un “semplice gestore”. Ci sarà modo di lavorare bene e tanto sui ragazzi: in tal senso sono fiducioso, perché finora quelli che abbiamo visto mi hanno dato la piena e massima disponibilità al lavoro. Sono giovani che hanno fame di imparare e di crescere: in queste categorie la voglia di emergere e di migliorarsi, giorno dopo giorno, è determinante».
Il nuovo Abano si radunerà martedì 16 agosto e disputerà tre test amichevoli: si parte sabato 20 a Mestrino con l’ormai tradizionale «Memorial Bertocco» (triangolare con i padroni di casa del Mestrino Rubano e la Primavera del Cittadella), mentre mercoledì 24 e mercoledì 31 è prevista una doppia trasferta serale con Aurora Legnaro e Sacra Famiglia, entrambe compagini di Prima Categoria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com