Altra magia di Favaro e debutto da incorniciare in terra rodigina: Badia Polesine-Abano 0-1

Pier Mario Favaro: suo il gol della vittoria in avvio di ripresa

Pier Mario Favaro: suo il gol della vittoria in avvio di ripresa

Esordio in campionato da pollice alto per l’Abano di Carlo Perrone, che sbanca per 1-0 il «Mari Tacchini» di Trecenta e fa così bottino pieno nella difficile trasferta rodigina con il Badia Polesine.
A decidere il match è stata una zampata di Pier Mario Favaro, al quarto gol in tre presenze ufficiali, letale in avvio di ripresa nel girare in fondo al sacco un assist al bacio di Emmanuel Godbe.
I padroni di casa non ci stanno e provano a rimettere il match in equilibrio, ma l’Abano sfodera una grande prestazione corale e non concede quasi nulla al reparto offensivo locale, nemmeno dopo il doppio giallo sventolato ad Alessandro Zatta.
Da segnalare alcune ghiotte occasioni per il raddoppio non sfruttate da Michele Bellossi e dal neoentrato Piermaria Carani e un bel gol di Lorenzo Proto annullato per dubbio fuorigioco.

BADIA POLESINE-ABANO  0-1
BADIA POLESINE:
Veronese, Fozzato (39’ s.t. Donelli), Gennaro, Ostojic, Vigato, Pellizzari (16’ s.t. Ruin), Rizzato, Canevarolo, Diagne, Gasparetto, Thompson (28’ s.t. Tommasini). A disp. Zaharia, Travaglini, Dobrozi, Crema, Orlandi, Cestaro. All. Nicola Cavazzana.
ABANO: Acciaccaferri, Di Maggio, Zandonà, Barbiero, Bulli, Zatta, Lazzarin (12’ s.t. Proto), Fasolo (23’ s.t. Calore), Favaro (29’ s.t. Carani), Bellossi, Godbe (23’ s.t. Mbachu). A disp. Zerbetto, Cecchinato, Marchetti, Capuzzo, Golfetto. All. Carlo Perrone.
ARBITRO: Gironi di Verona.
RETE: 3’ s.t. Favaro.
NOTE: Spettatori 150 circa. Espulso al 27’ s.t. Zatta per doppia ammonizione. Ammoniti Veronese, Vigato, Diagne, Lazzarin e Bellossi. Recuperi: 1’ e 5’.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com