L’avventura in Coppa Italia si chiude con un’altra sconfitta: Scardovari-Abano 2-0

Leonardo Cunico, classe 2004: anche stasera titolare al centro della difesa

Leonardo Cunico, classe 2004: anche stasera titolare al centro della difesa

Si chiude con una sconfitta l’avventura in Coppa Italia dell’Abano, che chiude il quadrangolare del primo turno a 0 punti cedendo per 2-0 anche sul campo dello Scardovari.
Allo stadio «Moreno De Bei» i padroni di casa replicano il successo conquistato tre giorni fa in campionato a Monteortone: a firmare il successo rodigino ci ha pensato un gol per tempo, con il vantaggio di Mirco Corradin al 13’ direttamente su calcio di punizione e il raddoppio di Luca Bullo al 65’ a coronamento di una micidiale azione di rimessa.
Da segnalare, pochi minuti prima del 2-0, che i padroni di casa hanno fallito un calcio di rigore con lo stesso Corradin: pregevole, nell’occasione, la parata d’istinto di Yuri Havryshkiv, classe 2001.
Per l’Abano una prestazione generosa ma poco incisiva in fase offensiva, con la squadra che non è riuscita a concretizzare le diverse opportunità create.

SCARDOVARI-ABANO  2-0
SCARDOVARI:
Marandella, Vidali, Crepaldi, Vianello, Ballarin, Maistrello (1’ s.t. Marino), Banin (24’ s.t. Bellemo), Corradin (43’ s.t. Marangon), Ferro, Caraceni (7’ s.t. Boscolo), Bullo (38’ s.t. Greguldo). A disp. Zennaro, Moretto, Bellan. All. Fabrizio Zuccarin.
ABANO:
Havryshkiv, Ferreira (39’ s.t. Capuzzo), Rosa, Nnodim (38’ s.t. Leonardis), Cunico, Zatta, Proto (18’ s.t. Buzzi), Bozza, Favaro, Guerriero (22’ s.t. Baresi), Schiavon (33’ s.t. Sguotti). A disp. Pirana, Gazzola, Bocellari. All. Massimo Milazzo.
ARBITRO: Checchin di Mestre.
RETI: 13’ p.t. Corradin, 20’ s.t. Bullo.
NOTE: Spettatori 100 circa. Espulso al 44’ s.t. Baresi per doppia ammonizione. Ammoniti Crepaldi, Ballarin, Maistrello, Proto e Guerriero. Recuperi: 2’ e 3’.

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com