Mister Milazzo: «Ai ragazzi non si può dire niente. Stiamo crescendo, di settimana in settimana, e ieri meritavamo la vittoria»

Mister Massimo Milazzo con il direttore sportivo Franco Sartori

Mister Massimo Milazzo con il direttore sportivo Franco Sartori

Mister Massimo Milazzo commenta con la consueta lucidità la beffarda sconfitta di ieri del suo Abano, piegato per 2-1 dall’Albignasego al sesto ed ultimo minuto di recupero.
«C’è tanto rammarico soprattutto per i ragazzi, che avevano rimesso in piedi la partita con grande aggressività. Ci siamo ritrovati sotto per 1-0 con una punizione calciata all’incrocio dei pali. Abbiamo cambiato modulo e ci siamo disposti con un atteggiamento più offensivo, trovando il meritato pareggio con Chesne e segnando pure l’1-2 con Sguotti: gol inspiegabilmente annullato dall’arbitro. Poi, all’ultimo minuto di recupero, la beffa di quella girata in mischia. Ai ragazzi, comunque, non si può dire niente. Stiamo crescendo, di settimana in settimana, e ieri meritavamo la vittoria. Siamo scesi in campo con un’età media di 19,7 anni, che a fine gara sono scesi a 19,1: di contro abbiamo delle avversarie che oscillano tra i 21 e i 24 anni, proprio perché dispongono di quei due-tre elementi di maggiore esperienza che in questo momento ci mancano».

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com