Prestazione maiuscola contro la seconda della classe e pareggio prezioso con un colpo di tacco di Anderson Piva: Abano-Giorgione 1-1

Le due squadre schierate a centrocampo al fischio d'inizio

Le due squadre schierate a centrocampo al fischio d’inizio

Inizio di girone di ritorno scoppiettante per l’Abano di Vinicio Bisioli, che allo Stadio delle Terme impone l’1-1 al forte Giorgione, seconda forza del campionato ad una sola lunghezza dalla capolista Arcella.
Prestazione maiuscola dei padroni di casa, che salgono al terzultimo posto solitario del girone B di Eccellenza staccando il San Giorgio in Bosco: diventa cruciale lo scontro diretto di domenica prossima sul campo dello Scardovari fanalino di coda, ringalluzzito dall’impresa esterna di oggi contro la Godigese.
La cronaca. Avvio bruciante dell’Abano, che si dimostra in palla e scende in campo con personalità e autorevolezza: a colpire a freddo sono però gli ospiti, che al 12’ mettono la freccia con un lampo di Genaro Vuanello in un’azione contestata per un doppio fuorigioco non ravvisato.
La reazione neroverde è veemente: prima è Paul Nnodim a sfiorare il palo con una sberla dal limite dell’area, poi è Anderson Piva a vedersi respingere sulla linea da un provvidenziale salvataggio di Gianmarco Antonello una botta in mischia a colpo sicuro.
Il Giorgione non resta a guardare e prima dell’intervallo sfiora per tre volte il raddoppio con Ardit Gashi e Andrea Antenucci, che da posizione favorevolissima non riescono a trafiggere il sempre ottimo Caio Vinicius Pirana.
L’Abano risponde a tono con Victor Henrique Volpe, che al 42’ scodella una rasoiata a centro area su cui il neoacquisto Matteo Radoni arriva in spaccata con un attimo di ritardo.
È il preludio al gol del pareggio, che diventa realtà in avvio di ripresa con una combinazione da manuale: assist al bacio del solito Henrique Volpe e colpo di tacco sul primo palo di Anderson Piva che non lascia scampo a Matteo Antonello.
L’estremo difensore trevigiano si riscatta pochi minuti dopo negando al centravanti la doppietta personale con un prodigioso colpo di reni.
L’Abano carica a testa bassa e al 67’ è nuovamente Nnodim a spedire di poco sul fondo una violenta fucilata su cross dalla sinistra di Alessandro Zatta.
Non c’è un attimo di respiro e il Giorgione si rende pericoloso altre due volte: prima con il neoentrato Filippo Bonaldi, che a tu per tu con il portiere calcia a lato, e poi con il solito Antenucci, murato dall’ennesimo grande riflesso di Pirana.
Nei minuti finali i padroni di casa restano in dieci per il rosso diretto sventolato a Pier Mario Favaro, unico a pagare dazio in un parapiglia generale scatenato da un’entrataccia a palla lontana di Manuel Perosin (solo ammonito) su Radoni, ma il risultato non cambia più fino al triplice fischio.
«Un gran bell’Abano, che ha giocato con carattere e personalità contro una squadra forte e attrezzata come il Giorgioneil commento a caldo del direttore sportivo Franco SartoriBene i nuovi acquisti, che si stanno inserendo alla grande. Domenica si va a Scardovari e per noi sarà un appuntamento molto importante».

ABANO-GIORGIONE  1-1
ABANO:
Pirana, Rosa, Henrique Volpe, Finazzi, Zatta, Cunico, Radoni, Nnodim (43’ s.t. Bozza), Toffoli (38’ s.t. Capuzzo), Pinto, Anderson Piva (11’ s.t. Favaro). A disp. Havryshkiv, Machairas, Garon, Leonardis, Masin, Ferreira. All. Vinicio Bisioli.
GIORGIONE: Matteo Antonello, Dall’Agnol (29’ s.t. Bonaldi), Mioni (43’ s.t. Pace), Perosin, Salomone, Gianmarco Antonello, Anile (13’ s.t. Minato), Nicoletti, Antenucci, Gashi (34’ s.t. Dalla Santa Casa), Vuanello. A disp. Giovinazzo, Bevilacqua, Bruno, Griggio, Franco. All. Stefano Esposito.
ARBITRO:
Brentegani di Verona.
RETI: 12’ p.t. Vuanello, 3’ s.t. Anderson Piva.
NOTE:
Spettatori 150 circa. Espulso al 42’ s.t. Favaro per fallo di reazione. Ammoniti Rosa, Anile, Gashi, Gianmarco Antonello, Mioni, Perosin, Pace e mister Bisioli. Angoli: 6-3. Recuperi: 1’ e 5’.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com