Due amnesie su azione di corner costano un amaro ko casalingo: Abano-Cavarzere 0-2

Carlo Perrone, allenatore dell'Abano

Carlo Perrone, allenatore dell’Abano

L’esordio in campionato tra le mura amiche non sorride all’Abano di Carlo Perrone, che dopo la bella vittoria esterna di domenica scorsa con il Badia Polesine cede per 2-0 al forte Cavarzere.
Una sconfitta che lascia parecchio amaro in bocca ai neroverdi, puniti da due disattenzioni difensive su azione di corner: i gol della vittoria degli ospiti portano infatti la firma di Federico Polato e Francesco Zanellato, entrambi a bersaglio sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina.
L’Abano non ci sta e si riversa in avanti a caccia della rete che potrebbe riaprire i giochi: l’opportunità più ghiotta è del difensore centrale Francesco Bulli, che in avvio di ripresa si vede respingere la conclusione sulla linea a portiere battuto, ma il risultato non cambia più e i tre punti vanno al Cavarzere.

ABANO-CAVARZERE  0-2
ABANO:
Acciaccaferri, Di Maggio, Zandonà, Barbiero, Bulli, Marchetti (18’ s.t. Carani), Lazzarin (42’ p.t. Gazzola), Fasolo (42’ p.t. Calore), Favaro, Bellossi, Mbachu (34’ p.t. Godbe, dal 33’ s.t. Capuzzo). A disp. Zerbetto, Cecchinato, Risdonne, Buja. All. Carlo Perrone.
CAVARZERE: Dardengo, Girotto, Morin (39’ s.t. Alessandro Bertaggia), Caraceni, Polato, Grigoletto, Tommaso Boscolo, Pianta (21’ s.t. Berti), Zanellato (33’ s.t. Mazzetto), Hermas, Davide Boscolo (26’ s.t. Nordio). A disp. Mottaran, Berto, Alberto Bertaggia, Marangon, Tiozzo, All. Roberto Mantoan.
ARBITRO: Tonetto di Treviso.
RETI: 13’ p.t. Polato, 40’ p.t. Zanellato.
NOTE:
Spettatori 150 circa. Ammoniti Barbiero, Favaro, Capuzzo, Carani, Morin e Nordio. Recuperi: 1’ e 4’.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com