Thiago Finazzi, un’arma in più per il centrocampo: «La squadra è forte. Con umiltà e tanto lavoro saprà crescere»

Thiago Finazzi, classe 1988, nuovo centrocampista dell'Abano

Thiago Finazzi, classe 1988, nuovo centrocampista dell’Abano

In casa Abano l’ultimo innesto in ordine di tempo è il regista brasiliano Thiago Finazzi, classe 1988, che domenica ha esordito contro la Godigese colpendo una clamorosa traversa con una sontuosa punizione da trenta metri.
Cresciuto nelle giovanili del Chievo fino alla Primavera, il nuovo mediano neroverde ha debuttato in serie D nel 2008 con la maglia della Virtus Vecomp: a seguire altre importanti esperienze in terra veronese con Somma (serie D), Domegliara (serie D) e Rivoli (Promozione ed Eccellenza) prima del ritorno in patria con Cuiaba-MT (terza serie brasiliana) e Operario-VG (quarta serie).
Nel gennaio del 2017 il rientro in Italia nelle file dell’Alense (Eccellenza trentina), prima del recente quadriennio nella nostra Eccellenza con il Garda: prima dell’approdo ad Abano, ha disputato l’avvio di stagione in forza all’Arcella.
«Le prime impressioni sono positivele parole di ThiagoAbbiamo una rosa giovane, che domenica se l’è giocata alla pari con una squadra di categoria come la Godigese. Il risultato è stato determinato da alcuni episodi. Ad Abano mi trovo benissimo: lo staff e i compagni mi hanno accolto nel miglior modo possibile. Obiettivi? Dobbiamo iniziare a fare punti per la salvezza. La squadra è forte: con umiltà e tanto lavoro saprà crescere».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com