Niente punti, ma i ragazzi lottano come leoni ed escono a testa alta: Giorgione-Abano 2-0

Leonardo Cunico, classe 2004: migliore in campo nella sfida di oggi a Castelfranco Veneto

Leonardo Cunico, classe 2004: migliore in campo nella sfida di oggi a Castelfranco Veneto

Esordio in campionato privo di punti per l’Abano di Massimo Milazzo, che esce tuttavia a testa alta dalla trasferta di Castelfranco Veneto contro il Giorgione.
Al cospetto di una delle principali candidate alla vittoria finale, i neroverdi offrono una prova di carattere e buona impostazione tattica: poche le azioni da gol concesse ai padroni di casa e match che è rimasto sul filo dell’equilibrio fino ai secondi finali.
Giorgione in vantaggio già all’8’ grazie ad una zampata del bomber Mariano Mangieri, ex Pozzonovo, magistrale nel girare in fondo al sacco un pregevole assist dalla destra al termine di una bella azione manovrata.
L’Abano non si scompone e chiude con ordine ogni varco, provando a pungere di rimessa: i padroni di casa non trovano sbocchi nella loro pressione offensiva e il risultato resta così in bilico fino al 94’, quando è il neoentrato Dennis Pivato a firmare il contestato raddoppio dopo un brutto intervento su Alessandro Zatta non ravvisato dall’arbitro.
«Abbiamo affrontato un avversario molto tecnico e preparato, che vanta ottimi giocatori in ogni repartoil commento del direttore sportivo neroverde Franco SartoriCi siamo difesi con ordine, controllando bene la loro pressione e cercando sempre la giocata che poteva rimettere il risultato in equilibrio. Il Giorgione ha meritato di vincere ma noi stiamo crescendo, di partita in partita. Da segnalare l’ottima prova di Leonardo Cunico, classe 2004: migliore in campo per distacco e bella soddisfazione per la società».

GIORGIONE-ABANO  2-0
GIORGIONE:
Costa, Dall’Agnol, Bevilacqua, Perosin, Salomone, Antonello, Anile (39’ s.t. Franco), Nicoletti, Mangieri (1’ s.t. Griggio), Gashi (44’ s.t. Pivato), Vuanello (32’ s.t. Pace). A disp. Giovinazzo, Canton, Bruno, Basso, Gerotto. All. Stefano Esposito.
ABANO:
Pirana, Ferreira, Rosa, Nnodim, Cunico, Zatta, Baresi, Bozza, Chesne (1’ s.t. Buzzi), Leonardis (26’ s.t. Favaro), Gazzola (1’ s.t. Guerriero). A disp. Havryshkiv, Bocellari, Schiavon, Proto, Capuzzo, Zerbetto. All. Massimo Milazzo.
ARBITRO: Bissolo di Legnago.
RETI:
8’ p.t. Mangieri, 49’ s.t. Pivato.
NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Nnodim, Cunico, Baresi e Buzzi, Recuperi: 1’ e 4’.

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com